“Fra pagnotte fragranti, sfizi ed eleganti mise en place una storia di lavoro e successi che abbraccia tre generazioni”

Il primo forno di nonno Ettore

Inizia nel 1953 la storia di panificatori della famiglia Coccodi. Inizia con un forno, con annesso piccolo punto vendita, aperto da Ettore e Adelina a Monastir. Un’attività tutta a conduzione familiare dove, insieme ai proprietari, lavoravano le sei figlie femmine a cui si aggiunge, nel tempo, l’aiuto anche dei fratelli maschi più giovani, fra cui Raffaele. Un forno che, nonostante le sole quattro qualità di pane inizialmente prodotte, offriva comunque, in tempi in cui ancora ogni famiglia provvedeva autonomamente a panificare esclusivamente per il proprio fabbisogno personale, una nuova e valida alternativa per avere sempre in casa del buon pane fresco appena sfornato. Un panificio attorno al quale ha ruotato la lunga storia non solo di lavoro ma anche d’amore dei coniugi Coccodi – con i ben 70 anni di vita del loro matrimonio.

Nel solco della tradizione ma con il gusto
dell’innovazione: l’avventura di Raffaele

Sotto la spinta di una costante laboriosità e voglia di crescere, l’azienda dei Coccodi negli anni si amplia: un’offerta più ampia di prodotti e nuovi punti vendita, non solo a Monastir ma anche a Cagliari. Fino al 1985, anno di svolta per Raffaele. Anche a lui scorre nel sangue lo stesso spirito di iniziativa e la stessa intraprendenza dei suoi genitori. E’ così che Raffaele, proprio nel 1985, si stacca dall’azienda paterna per aprire il suo primo panificio dove, accanto ai classico pane casereccio della tradizione, compaiono per la prima volta nuovi prodotti da forno, come i pani conditi e la focacceria. Con i tempi cambiano anche i gusti e i bisogni delle persone: un motivo che spiega, insieme alla qualità e bontà di tutti i prodotti, il favore con cui, da subito, la clientela accoglie le nuove sfiziose proposte. Un successo che si consolida nel tempo e che porta con sé, quasi inevitabilmente, nuove idee e nuovi servizi. Nel 1995, con la creazione del marchio Le Plus Bon inizia, per Raffaele, un nuovo e sfidante sviluppo imprenditoriale. Le Plus Bon è, infatti, il primo panificio-pasticceria aperto in città che fa andare d’accordo il dolce e il salato non solo nel banco del fornaio ma anche ovunque (a casa, in ufficio, in piazza) serva un buffet per un’occasione speciale. Coi servizi di catering e banqueting inizia, così, la nuova entusiasmante avventura nel campo della ristorazione e degli eventi…gli ottimi prodotti e una cortese professionalità non possono che confermare che la strada è quella giusta…

Incontro a nuovi sapori e tendenza: la lungimirante
intuizione dei più giovani Coccodì

Con l’inserimento dei figli di Raffaele nell’attività, fioriscono ulteriori e ambiziosi progetti. I giovani guardano lontano e amano giocare a raccogliere le nuove sfide e opportunità che il mercato lascia intravedere. Un mercato fatto di persone, mode ed esigenze sempre più evolute e globali. Questa volta, infatti, sono proprio Ettore (che porta lo stesso nome del nonno) e Antonello a tirare dentro una nuova sfida imprenditoriale papà Raffaele con l’apertura, nel 2007, del locale più “trasformista” di Cagliari. Un raffinato e originale connubio fra i banchi di un bar-caffetteria e panetteria e gli eleganti tavoli e sedie di un ristorante, con menu sempre più vari e ricettivi alle nuove influenze di gusto e sapore d’oltre mare. Un locale aperto dal primo mattino, per le colazioni e gli acquisti di pane fresco delle massaie, sino a tarda sera, con cene, feste ed happening per i più giovani. Un locale curato in ogni dettaglio e finemente arredato che diventa anche una confortevole ed elegante location in occasione di feste e ricevimenti. Una storia di gusto e creatività in cui, ne siamo sicuri, la parola fine è ancora lontana…